I figli di Bolsonaro e Trump insieme al vertice dell'estrema destra progettano di spiare i giornalisti

Incontro a Brasilia alla Conservative political action conference con farneticazioni incrociate tra il figlio dell'ex presidente e i rampolli del fascista brasiliano

Eduardo Bolsonaro e Donald Trump Jr

Eduardo Bolsonaro e Donald Trump Jr

globalist 6 settembre 2021

Un incontro non casuale, tra il figlio dell’estremista presidente brasiliano e il figlio dell’ex presidente americano.

Il deputato brasiliano Eduardo Bolsonaro, e Donald Trump Jr. hanno partecipato nel fine settimana a Brasilia alla Conservative political action conference (Cpac), un vertice politico promosso annualmente dal movimento degli estremisti di destra.

Nell'occasione, Eduardo Bolsonaro ha suggerito l'uso di telecamere nascoste per monitorare i giornalisti dei media.

"Non sarebbe male averle dentro la Globo, potete immaginare cosa succede in quei corridoi", ha detto il deputato riferendosi alla principale emittente televisiva del Brasile, particolarmente critica nei confronti del governo Bolsonaro.

Portando ad esempio 'Project Veritas', portato avanti negli Usa per evidenziare la "parzialità" dei media mainstream americani, Bolsonaro Jr. ha sostenuto che "le guerre non si combattono più con truppe, carri armati o mitragliatrici, ma con telecamere, microfoni e pseudoscienza".

Durante la riunione Cpac è intervenuto anche Donald Trump Jr, secondo il quale la Cina sta "facendo tutto il possibile per avere un governo socialista" in Brasile.