La guida suprema dei talebani si mostrerà presto in pubblico

La figura di Hibatullah Akhundzada è avvolta nel segreto: Studioso del Corano, fu il vice capo della Corte Suprema durante il precedente regime talebano (1996-2001)

Hibatullah Akhundzada

Hibatullah Akhundzada

globalist 6 settembre 2021
Guida Suprema dei Talebani, Hibatullah Akhundzada, "presto si mostrerà in pubblico". Lo ha assicurato il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, rispondendo in conferenza stampa a chi gli chiedeva notizie sul misterioso leader rientrato in Afghanistan da alcune settimane.
La figura di Akhundzada è avvolta nel segreto. Di lui si sa che sarebbe nato nel 1961 nel distretto Panjwayi di Kandahar, e che ben presto emigrò con la sua famiglia a Quetta, in Pakistan, dove studiò in una madrasa (scuola religiosa islamica).
Negli anni Ottanta, il leader talebano, il cui nome significa 'dono di Dio', partecipò alla campagna dei Mujahedin contro le truppe sovietiche in Afghanistan.
Studioso del Corano, Akhundzada fu il vice capo della Corte Suprema durante il precedente regime talebano (1996-2001). Assunse la leadership del movimento nel 2016, dopo l'uccisione del predecessore Akhtar Mohammad Mansour in un raid di un drone americano in Pakistan.