La minaccia dei talebani: "Colpiremo duramente qualsiasi tentativo di insurrezione"

Il portavoce Zabihullah Mujahid nel corso di una conferenza stampa: "L'Emirato non tollera rivolte"

Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani

Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani

globalist 6 settembre 2021
Qualsiasi tentativo di insurrezione sarà "duramente colpito". Lo ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid nel corso di una conferenza stampa, dopo aver annunciato il totale controllo della valle del Panjshir, l'ultima sacca di resistenza da quando hanno preso il potere in Afghanistan a metà agosto.
"L'Emirato islamico è molto sensibile alle insurrezioni. Chiunque tenti di portarne avanti una sarà colpito duramente. Non ne permetteremo un'altra", ha aggiunto. 
Presto un nuovo governo
"Nei prossimi giorni sarà annunciato un nuovo governo": lo ha detto oggi il portavoce dei talebani in Afghanistan, Zabihullah Mujahid, durante una conferenza stampa a Kabul.
"La guerra in Afghanistan è finita, ora lavoreremo insieme per ricostruire questo Paese", ha detto Mujahid, assicurando che nessun civile è rimasto ferito negli scontri nelal Valle del Panjshir.